How I met your mother

Ed è un anno fa che inizia questa meravigliosa serie, ripercorrendo le orme ormai nostalgiche di Friends.
Dopo aver abbandonato la comitiva di Friends, decisi di dedicarmi a una nuova comitiva, trovandone una decisamente perfetta in How I Met Your Mother.
Ma vediamo di cosa si tratta!

TRAMA:
Vedremo le peripezie di cinque amici della New York degli anni zero.
Il pretesto per la narrazione inizia con Ted Mosby il "protagonista" (tra virgolette perché il vero protagonista della serie è tutto il gruppo, unito) che, seduto di fronte al tavolino del suo amato studio, ha intenzione di raccontare ai suoi due figli di come ha conosciuto la loro madre.
Ma prima della comparsa della "Dark lady" attenderemo nove lunghissime stagioni, che narreranno in maniera divertentissima ogni antefatto riguardante la vita dei protagonisti: Ted,Lily, Marshall, Barney e Robin.

CONSIDERAZIONI:
La cosa che più è evidente mentre si guarda HIMYM è sicuramente la tecnica ad incastro pressoché perfetta, poiché molti episodi vengono accennati, per poi essere ripresi nelle stagioni successive.
Il tema dell'amicizia viene trattato in maniera impeccabile, ma anche il tema dell'amore, di cui troviamo 3 esempi fondamentali: Lily e Marshall, ad esempio, rappresentano l'amore vero e duraturo: dopo un periodo di pausa tornano ad amarsi più forti di prima, e a progettare la loro vita insieme;
Ted e Robin rappresentano l'amore sofferto, difficile da comprendere ma che ti logora lentamente dentro;
Barney rappresenta l'amore per il sesso e i piaceri.
Il finale è stato ampiamente dibattuto e sì, è vero, avrebbe potuto essere un finale perfetto, ma quello che i registi hanno voluto trasmettere è la nuda realtà: Le persone possono cambiare, ma mai del tutto, come nel caso di Barney.
Ted e Robin erano destinati a stare insieme, hanno anteposto la loro amicizia a qualsiasi relazione e, alla fine, hanno ceduto all'amore logorante dentro di loro.
La forza dell'amicizia viene soprattutto espressa nelle scene finali in cui ritornano tutti insieme al tavolo del Mc Laren in cui hanno vissuto tutte le loro avventure.
E forse Terenzio si presta a esprimere al meglio il significato tangibile della serie:  "Communia esse amicorum inter se omnia" (Gli amici hanno tutto in comune).

Peace&Love
-Simone

Commenti

Post popolari in questo blog

Orphan black

Shadowhunters